Blog

Brescia e computo metrico

Art24
Computo metrico e contabilità lavori

Brescia e computo metrico

Il Brescia è ritornato in Serie A, ma la concessione dello stadio Rigamonti alle Rondinelle è in stallo burocratico in merito. Ieri (23 maggio 2019, n.d.r) la commissione giudicatrice ha ritenuto«ammissibile» l’offerta tecnica redatta dagli architetti di Cellino (Jaime Manca di Villahermosa, Silvano Buzzi e Massimo Marai). Tuttavia, ci sono delle cose da chiarire. Cose abbastanza importanti, inerenti alla proposta economica Occorre ricordare che la busta non è stata ancora aperta e che l’apertura deve avvenire nel corso di un seduta pubblica (è ciò che prevede il bando)— ed in capo al responsabile dell’intero procedimento. Probabilmente l’apertura avverrà domani.

Il Brescia potrà continuare a utilizzare lo stadio Rigamonti? Dipende dalla quantità di lavori. Lavori per settecentomila euro garantiscono un utilizzo di tre anni, che possono arrivare fino a nove (un anno in più ogni settecentomila euro di lavori suppletivi). Secondo fonti del Brescia Calcio il presidente Cellino ha fatto un’offerta di quattro milioni e mezzo, ma questa somma comprende gli investimenti effettuati nell’estate per sistemare la tribuna centrale, il terreno di gioco e gli spogliatoi. L’obiettivo del Brescia è avere in concessione lo stadio  fino al 2027. Tuttavia, nel bando comunale c’è scritto «interventi di miglioria previsti», pertanto futuri, da realizzare e non di interventi fatti nel passato, già realizzati. Alla pagina otto del bando si può leggere «A tale riguardo — si legge a pagina 8 del bando — all’offerta economica dovrà essere allegato un programma di interventi, ove previsti dall’offerente, descrittivo di dette migliorie e dei tempi di realizzazione delle stesse; il valore degli interventi indicati dall’offerente risultante da apposito computo metrico concorrerà alla valutazione dell’offerta parte economica secondo le modalità e la formula di seguito indicata».

Insomma, il computo metrico estimativo si lega proprio con tutto ciò che è minimamente collegato con l’edilizia, in questo caso il calcio.